giovedì 21 gennaio 2010

Lola che più Lola non si può!

Gioie care,
Questa sera ci tengo a fare un ringraziamento speciale a un caro nipotino onorario che mi ha mandato questa mia vecchia foto che credevo ormai dimenticata:

Lola che più Lola non si può!

Erano gli anni ‘80 e io, dopo la morte del mio beneamato marito, il colonnello Privitera, ero senza un quattrino.
Dunque, cosa fare? La pornografia in quel periodo non offriva granché, così mi buttai sulla pubblicità!

Ve la ricordate?

Colonnello Privitera & l'immancabile SpennacchiottoE, visto che siete dei curiosoni, ecco a voi la foto del compianto Colonnello Privitera con Spennacchiotto, il suo immancabile pappagallo parlante da cui non si separava mai, neppure a letto!

Ah che bei ricordi!

23 commenti:

Favoloso ha detto...

Eh eh eh! Nonna Lola, vedo che il mio "scherzetto" ti è piaciuto! :-)

Nonna Lola ha detto...

Caro Favoloso,
Scherzetto? Più che altro la considero una bella sorpresa!
Ero così giovane allora!

Sposa Preoccupata (BA, Bari) ha detto...

Cara Nonna Lola, questa foto capita giusto a fagiuolo: sto per sposarmi ma ho macchiato l'abito bianco di keatchup, maionese nutella, grasso per motore, sugna, minestrone, inchiostro di china, muffa, fango, cacca di cavalla incinta, pipì di gatto, vomito di elefante ubriaco e besciamella.
Cosa mi consigli per togliere le macchie?
P.S.Sbrigati che la cerimonia inizia tra dieci minuti!

Setinkin T'inkull ha detto...

Xiao onolabile Nanna Lola,sono uno studenti cinesi che vivi in Italy per studio vostla adolabile lingua.
Il mio nome è Setinkin T'inkull ma se le viene tloppo difficile chiamalmi col mio nome per intelo mi può chiamale più semplice T'inkull!Ho visto che tuo blog flequentato da altli studenti stlanieli e mi sono inculiosito pule io!Per ora io ospite da mia adolabile cuginetta Linda che mi tiene nel glande vaso cinese davanti polta di suo ristorante,io li dentlo avele tutti i confort:
camela da letto con almadio a 6 ante per miei completini cinesi,vasca idlo massagio per mio adolabile kull,e cucina Beloni venduta da adolabile venditlice!Speru tu fare me piccolo dono,tu accetare come nipote e iniziale me alla cucina italiana così io aplire ristolante italiano e fale concollenza a adolabile Linda!Baciare te tutta con adolabile tlaspolto!

Nonna Lola ha detto...

Cara Sposa Proccupata,
perchè voler togliere le macchie? Sposarsi con un bell'abito variopinto non è meglio? In ogni modo ti consiglio il detersivo "NONNA LOLA COLOR PROTECT" profumo vongole e trippa, funziona su tutte le macchie, tranne quelle di besciamella!

Nonna Lola ha detto...

Caro T'inkull,
io non mi inchino affatto, ci tengo a precisarlo.
In secondo luogo, stai tranquillo, prossimamente pubblicherò qualche ricettina da leccarsi i baffi (a meno che tu non sia rasato, nel qual caso nn sarà possibile!)

Nonna Lola ha detto...

Caro T'Inkull,
rileggendo il tuo commento non comprendo alcune cose:
1) i cinesi confondono la R con la L anche quamdo scrivono?
2) perchè tutte queste oscenità? Hai scritto "sono INCULIOSITO" (e sono fatti tuoi) e "nel GLANDE vaso cinese". Avrai notato che io sonop una vecchina dabbene che non accetta certe scurrilità nel suo candido blog! Quindi anvedi de finilla o te meno! Ao'!

Matteo Babbeo ha detto...

Cara Nonna Lola,
sono sempre io, il tuo adorato Matteo Babbeo che ti scrive per chiederti l'ennesimo aiuto: la notte scorsa, mentre passeggiavo come mia abitudine lungo vicoli malfamati, un omaccione grosso e brutto mi ha picchiato a sangue e mi ha fregato l'orologio (se fossi stato l'imperatore del Giappone questo non sarebbe mai accaduto). Sono tornato a casa con gli abiti grondanti di sangue e ho passato una nottataccia. Cosa mi consigli?

Susanna Agnelli ha detto...

Gentile Nonna Lola, la smetta di fare la reclame al suo detersivo. I panni sporchi si lavano in famiglia.

Calimero ha detto...

Distintissima Nonna Lola, digitando su google "odorare ascelle" e cliccando su "mi sento fortunato" sono capitato sul suo interessantissimo blog.
Sarei interessato a conoscere l'intiera gamma dei suoi pregiatissimi detersivi. Mi delucidi, la prego!

Nonna Lola ha detto...

Caro Matteo Babbeo, hai ragione, all'imperatore del Giappone queste cose di certo non accadono, e parlo per esperienza personale! Il consiglio che posso darti è: compra un orologio nuovo!

Nonna Lola ha detto...

Cara Susanna Agnelli,
lei è solo invidiosa perchè vorrebbe aver fatto lei questo famoso spot!

Nonna Lola ha detto...

Caro Calimero,
eccoti accontentato:
1) NONNALOLA SUPERGIALLO trasforma le vostre candide lenzuola donando una dolce tinta giallino-chiaro effetto vintage;
2) NONNALOLA MACCHIA RESISTENTE lava a fondo senza eliminare le vostre adorate macchie a cui di certo siete affezionati;
3) NONNALOLA AROMA ALPINO profuma il vostro bucato come gli scarponio di un alpino;
4) NONNALOLA PROFUMO DI MARE dona ai vostri capi il caratteristico profumo del porto (all'altezza degli scarichi fogniari);
5) NONNALOLA INFELTRENTE risultato garantito!

E' nuovo?
No, l'ha lavato Nonna Lola!
Provare per credere! Chiama adesso il numero in sovraimpressione e riceverai in omaggio una molletta da bucato!
Collezionale tutte!

Virginio De Virginis ha detto...

Mia cara Lola,
forse non ti ricorderai di me, era il 1944 e io ero quell'aitante bersagliere che ti difese strenuamente col suo viril petto durante i bombardamenti. Ci nascondemmo nel granaio ma prese fuoco.
Ricordi quella focosa notte sull'erbetta umida a rotolarci come due rottwailer giocherelloni nel tentativo di estinguere le fiamme?
E dopo... la mia miglior notte di sesso. A dire il vero la prima e l'unica, visto che fosti tu ad iniziarmi all'amore (ebbene sì, ero verginello nel cuore e nell'animo).
Leggo che sei rimasta ahimè vedovella.
Che ne diresti di ripetere quella focosa esperienza?
Io porto la benzina e i fiammiferi. Tu hai ancora un granaio? Eventualmente potremmo affittarne uno.
Distintamente tuo per sempre,
Virginio

Pablo Hernandez ha detto...

Ola Nonna Lola,
soy sempre yo, tu mejor amigo y confidente Pablo Hernandez, lo estudiante de Scienza de la Communicacciòn de La Sapientia de Roma. Soy en Italy gracias al progetto Erasmus y quiero conoscer hermosa muchacha por bailar la cucaracha (bada ben, esto es en eufemismo por dir queiro mucho seXXXo).
Puede darme tu contact de msn? Giò es troppo jovane, yo preferisco mujer muy matura y ricca de esperienza como a ti.
Quiero chattar con tigo 'ncoppa messenger, damme tu contact de msn, Nonna Lola!

Andrea ha detto...

OT

Ciao. Mi presento: sono Andrea e mi sono appena iscritto ai tuoi lettori fissi. :)

I miei blog sono Angolo Film e Ricette Blog, fammi sapere cosa ne pensi! ;)

Raz Degan ha detto...

Hey Lola Nonna, anche io a letto porto mio pappagallo. Eccome se lui parla. Tu prova?

Nonna Lola ha detto...

Caro Virginio,
forse sarò solo una povera vecchia arteriosclerotica, ma non ho la benchè minima idea di chi tu sia.
...
...
...
Ah no, adesso mi ricordo.
Comunque quelli erano altri tempi, sono lieta che ancora ricordi quella bella notte e piacerebbe ripeterla anche a me.
Purtroppo non dispongo più di un fienile. Ne affitterei uno, ma al momento non ho spiccioli in borsetta!

Nonna Lola ha detto...

Caro Pablo Hernandez,
soy muy lusingata ma ne riparliamo dopo la tua laurea, tra trenta-quarant'anni.

Nonna Lola ha detto...

Caro Andrea,
il tuo blog sul cinema è molto interessante, specialmente per una vecchina come me che è un po' arretrata in fatto di cinema.
A proposito, l'ultima volta che sono stata al cinema sono fuggita via quando la locomotiva stava per uscire dallo schermo.
Ne approfitto per salutare i cari fratelli Lumiére.
Anche il blog di cucina è interessante, ma mancano ricettine interessanti come l'impepata di cozze con la besciamella, il mio piatto preferito

Nonna Lola ha detto...

Caro Raz Degan,
fai bene a portare il pappagallo a letto, a una certa età non gliela si fa ad arrivare al bagno, vero?
D'altronde quando scappa scappa!

i Fratelli Lumiére ha detto...

Bonjour Nonnà Lolà,
graziè per i salutì, a propositò, le fasciamo presentè che quella voltà al sinemà (ed era la Primà!) ha dimenticatò di pagar le biglietò!

Nonna Lola ha detto...

Cari Fratelli Lumiere,
non l'ho dimenticato, è che quella volta non avevo spiccioli in borsetta.
Passerò a pagare il prima possibile: non sia mai detto che Nonna Lola non paga i propri debiti.
Passò giovedì. Un giovedì qualunque, intendo.

Posta un commento

Un dubbio vi attanaglia? Un problema vi assilla?
Nonna Lola e la sua infinita saggezza, documentata da anni e anni di maturata esperienza, è a vostra disposizione, gioie!

Ditelo a Nonna Lola!

Si è verificato un errore nel gadget

Nonna Lola

Post più popolari