sabato 29 gennaio 2011

La Posta Del Cuore

Gioie carissime, 
Sebbene sia sabato sera e io debba correre ad esibirmi al night club sotto casa, prima di andarmi a truccare per l’esibizione e indossare il mio costumino da tarzanella sexy, mi pregio di rispondere all’ennesima letterina che mi avete scritto.

Con l’occasione vi ricordo che per qualunque problema amoroso (e non solo) potete contattarmi in privato su faeis book e io metterò la mia infinita esperienza e saggezza alla vostra mercé.

La Posta del Cuore (11)

Questa sera mi scrive un vero amante degli animali e io che li adoro, specialmente se fritti in olio di ricino e  ricoperti da abbondante besciamella eucaliptola, non potevo esimermi dal rispondere:

Indottrinatissima Nonna Lola,
Mentre vagavo per la rete alla ricerca di immagini di Luciano Rispoli senza dentiera, mi sono per caso imbattuto sul suo blog trovandolo interessantissimo. 
Confidando nella sua pluriennale esperienza in qualunque settore, desidero dunque sottoporle una questione morale parecchio difficile:
è mia ferma convinzione che tutti noi dovremmo imparare dai nostri amici a quattro zampe, ecco perché è mia consolidata abitudine farla dietro gli alberi del giardinetto condominiale.
Inoltre mi diletto ad odorare il sedere degli estranei per strada.
Temo però che questa mia graziosa abitudine sia malvista dai passanti, che fuggono via urlando o, peggio, inveiscono contro di me.
Non voglio rinunciare alle mie convinzioni animaliste, eppure temo che ciò, a lungo andare, possa rovinare i miei rapporti interpersonali.
C'è un modo per conciliare le due cose o devo rassegnarmi ad una vita di solitudine ed eremitaggio?
Fortemente suo,
Matteo Babbeo

Caro Matteo Babbeo,
Sappia che non tutti li animali sono da prendere come esempio di vita.
Guardi i piccioni: io a cagare dall'alto dei cornicioni non mi diletto affatto!
Discintamente Vostra,
Nonna Lola

martedì 18 gennaio 2011

La Posta Del Cuore

Nipotini adorati,
Dopo qualche mese di stasi ritorna la rubrica che amate tanto: l'angolino della posta.
Vi ricordo che potete scrivermi per raccontarmi i vostri problemi, io adoro farmi i fatti altrui ed essendo nata imparata, ho sempre la rispostina pronta.

Nonna Lola docet
La letterina di oggi la scrive una bambina adorabile e io, che mi pregio di essere stata un'ottima puericultrice dal 1938 al 1947 (mi presi a cuore un certo Saddam, un bimbo adorabile), voglio occuparmi di questa poppante:

Cara Nonna Lola,
complimenti per la trasmissione, sei simpaticissima e molto bella e spero che in futuro divento come a te che sei sempre molto divertente.
Mi chiamo Ludmilla e sono una bambina di 11 anni e ho un grave problema che spero che tu me lo risolvi.
Io divido la mia cameretta con la mia sorellina piccola di cinque anni e questa cosa mi rompe perché a me mi piace che avrei una stanza tutta mia.
Io ce l'ho detto a mamma e papà ma loro dicono che a casa non ci sono altre stanze e non possiamo cambiare casa perché il giudice per le indaggini preliminari ha stabilito l'obbligo di permanenza in questa casa fino a indagini concluse (che poi secondo me il tizio che la mamma ubriaca ha investito con la bici sarebbe morto lo stesso che era già vecchio).
Insomma cara nonna, tu che sei luce nelle tenebre nel caos della mia infanzia, illuminami e dimmi come posso fare ad avere una cameretta tutta mia.

io adoro i poppanti!

Cara Ludmilla,
se davvero volessero mamma e papà ti cederebbero la loro camera da letto e si trasferirebbero nella tua cameretta con quella pivellina di tua sorella, la verità è che sono egoisti e pensano solo al loro tornaconto personale, ma c'è qualcosa che puoi fare da te per risolvere il problema.
Le favole dei Grimm ci insegnano qualcosa in merito: come in Pollicino, marina la scuola e accompagna la tua sorellina nel bosco con la scusa di una passeggiata e poi abbandonala lì, vedrai che i tuoi genitori dopo un po’ si rassegneranno (magari nel frattempo ne approfitteranno anche per andare dalla D'Urso a rilasciare interviste).
In questo modo la cameretta sarà tutta tua!

Discintamente Vostra,
Nonna Lola

Si è verificato un errore nel gadget

Nonna Lola

Post più popolari